Il matrimonio di Palma e Giulio è stato un matrimonio veramente emozionante in ogni momento della giornata. Quando una coppia è così affiatata e così piena di amore come loro non può essere diverso.
Hanno realizzato il loro più grande sogno e l’hanno realizzato proprio come loro se l’erano immaginato, insieme ai loro affetti più cari.

Io e Giulio stiamo insieme da 11 anni, conviviamo da 7. Io pugliese, lui lucano. Mi ha chiesto di sposarlo il giorno del nostro decimo anniversario, al tramonto, su una terrazza panoramica all’ottavo piano del nostro hotel a Barcellona.
Ci siamo sposati a Bologna, la città che ci ha accolti e dove da anni viviamo. Ed è stato come chiudere un cerchio: le radici sempre presenti ma le ali ben aperte e lo sguardo piantato sull’orizzonte di quello che ancora ci attende.

Originari del sud Italia, lei pugliese e lui lucano, hanno però deciso di sposarsi a Bologna, nella mia città, che ormai è diventata anche casa loro. E hanno deciso di far venire da giù tutti i loro parenti e amici per festeggiare questo giorno al Relais di Villa Valfiore.

Il tutto è stato realizzato all’aperto. Le previsioni meteo promettevano pioggia e la preoccupazione era tanta ma alla fine tutto è andato secondo i piani. Tutto è stato perfetto.
Il rito civile si è tenuto all’ombra di alti alberi abbelliti con tendaggi in tulle per valorizzarne il contesto e a seguire abbiamo realizzato gli scatti solo per loro due in un campo di grano poco fuori la villa. La cosa bella è quando si trovano sposi così in sintonia e così coinvolti, non solo perché le foto sono ancora più naturali e intime ma anche perché è quasi una loro necessità prendersi una mezz’ora di pausa dal resto. Una mezz’ora solo per loro!
Sotto le lucine e fra i tavoli durante la cena, nella piazza con l’ulivo, gli sposi hanno fatto il loro primo ballo da marito e moglie.
Il taglio torta e la festa finale, come da tradizione, hanno concluso la stupenda giornata.

Questo foto sono state pubblicate anche sul blog di matrimonio Wedding Wonderland. Andate a dare un’occhiata e a leggere qualcosa di più..